Concorso 2010

RISULTATI
DEL I° CONCORSO INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE
“marenostrum”

L’Associazione ITACA e il Comune di Fossacesia, in collaborazione con l’ensemble internazionale CORNUCOPIA di Berlino, nella primavera di 2010 hanno bandito il I° Concorso di Composizione “marenostrum”.
Il Concorso era dedicato al tema del II° Festival dell’Armonia “marenostrum”: le tradizioni popolari nello specchio della musica contemporanea. Il festival per musica e teatro si svolgerà dal 24 al 26 settembre 2010 nell’Abbazia di S. Giovanni in Venere nella città di Fossacesia.
I partecipanti del concorso dovevano elaborare una composizione partendo da una melodia antica da una danza o da un canto popolare di un paese confinante con il mare mediterraneo.
In questa prima edizione biennale del concorso “marenostrum” hanno partecipato compositori provenienti da Grecia, Croazia, Italia, Germania, Cipro e Inghilterra, siglando un positivo riscontro della particolare iniziativa.
Daniela Pardini è stata proclamata la vincitrice della 1° edizione 2010 del premio “marenostrum “ votata da una giuria internazionale composta da :
Fabrizio di Rossi Re (compositore – Roma/Conservatorio Fermo) – Presidente; Lucio Gregoretti (compositore – Roma), Andreina Costantini (compositrice – Bologna/ Conservatorio Rovigo), Georgios Sfyridis (compositore e direttore – Berlino/ Thessaloniki), Tim Florence (compositore – Berlino/Brisbane).
Nel premio di 800 Euro è inoltre prevista l’esecuzione dei brani nel concerto finale del festival il 26 settembre e il 17 settembre al Rathaus Schöneberg a Berlino. Il premio è stato diviso tra il brano “Lights and Shades” di Daniela Pardini, compositrice della città di Massa, che ha elaborato nella sua composizione una melodia sacra greca, e il brano “pojesmi dolmitinski” tratto da melodie balcaniche, da cui Gordan Tudor, compositore di Split/Croazia, ha ricevuto il 2° premio assegnato dalla giuria.
Nella scelta dell’organico strumentale i compositori hanno utilizzato combinazioni molto interessanti e originali di strumenti antichi come il flauto dolce, strumenti tradizionali come lo strumento turco baglama, voce, pianoforte e strumenti classici orchestrali come l’oboe, clarinetto ed archi.

SPONSOR