Archivio Festival

L’idea progettuale di un festival , intitolato dell’Armonia, che potesse abbracciare diverse esperienze artistiche  tra musica e teatro, nella sua V° edizione 2013, verte su tre principi fondanti :

Educazione, tradizione , innovazione dell’arte, si concretizza nella sua pienezza in questi cinque anni, realizzandosi così in quel rispetto di una internazionalità di dialoghi tra culture diverse, lingue,  linguaggi, basati sull’incontro e lo scambio umano tra popoli uniti e nello stesso tempo distinti nella loro identità e originalità.

La I° edizione del Festival 2009, articolata in un tema di musica sacra e gregoriana, ha ospitato nella prestigiosa Abbazia di San Giovanni in Venere il concerto sulla vita e le opere di San Francesco di Assisi, con la partecipazione di intellettuali di grande prestigio come il Prof. Heinrich Rumphorst membro dell’AisGre, Associazione internazionale del canto Gregoriano, Minas Lourian del Centro Studi Armeni in Italia , il presidente Paulo Perugini della Comunità degli Italiani di Montenegro che ha aperto il primo dialogo con le coste dalmate.

Accogliendo l’Ensemble multietnico Cornucopia di Berlino in collaborazione con il Senato di Berlino la seconda edizione del Festival 2010 ha rappresentato concerti con musicisti della Turchia, Grecia e dell’Australia, ha realizzato il I° Concorso Internazionale di Composizione musicale marenostrum, non dimenticando le origini medievali delle particolari rappresentazioni rivisitate nel concerto scenico sulle danze macabre, riproponendo come nella precedente edizione laboratori e seminari per le scuole secondarie di primo e secondo grado, inserendo nella sezione didattica il progetto di scuola di teatro per formare i formatori che ha realizzato rappresentazioni di teatro, come la messa in scena della  scrittura drammaturgica sulla vita e le opere di Cristina da Pizzano.

La presenza autorevole e prestigiosa del più volte candidato al Premio Nobel, lo scrittore sloveno Boris Pahor, classe 1913, ha portato senza dubbio nel cuore di tutti una lezione  di umanità e di grande cultura confermando il pieno successo del III° Festival internazionale dell’Armonia di Fossacesia. Questa edizione ha potuto ospitare l’Ensemble Triphonia, Il regista di opere liriche Ulderico Manani, il concerto scenico dell’opera “Faust” di Goethe con il Duo Commedia Nova e il giornalista Roberto Tumbarello, addetto stampa del Consiglio D’Europa in Italia.

Il IV° Festival dell’Armonia 2012 ha organizzato e promosso il II° Concorso Internazionale di Composizione musicale marenostrum “Premio Città di Fossacesia” sul Tema della Santa Ildegarda di Bingen producendo un CD e gli spartiti dei brani premiati, editi dell’edizione Sconfinarte. Il Festival veniva introdotto in Videoconferenza dal Vice Direttore della Sala Stampa Vaticana, Padre Ciro Benedettini. Inoltre il Festival ha ospitato ensemble “in residence” panta rhei di Berlino, che ha partecipato con due concerti e un workshop  per le scuole.

La V° edizione del Festival dell’Armonia promosso dall’Associazione Itaca e sostenuto dall’Associazione culturale Paideia presenta nel 2013 un cartellone di eventi internazionali prestigiosi di danza, musica, letteratura, teatro e cinema d’autore, tra i quali la performance della poetessa Laura Marchig, direttrice del teatro stabile “Dramma Italiano” di Fiume/Croazia (unico teatro stabile italiano fuori dai confini Italiani) accompagnata dal chitarrista Darko Jurkovic, l’incontro con il poeta Benito Sablone sulla poesia nell’arte e nella letteratura contemporanea e due prime esecuzioni mondiali di musiche composte sulle cantiche della Divina Commedia, a chiusura del festival il Premio di Poesia marenostrum dedicato alle scuole primarie di primo e secondo grado del territorio di Fossacesia.

Direzione Artistica:  Commedia Nova  Gaby Bultmann e Daniele Ruzzier

Terzo Festival dell’Armonia 2011
Relazione finale

Il 3° Festival internazionale dell’Armonia “marenostrum”, conclusosi con la preziosa presenza dello scrittore sloveno Boris Pahor, candidato più volte al premio Nobel per la letteratura e ospite d’onore del festival, ha segnato un evento importante confermando gli scopi originali che anno dato vita a questo progetto culturale .

Diventando un appuntamento di notevole interesse, nella realtà territoriale frentana, il Festival dell’Armonia vuole essere una risorsa presente per i prossimi  progetti territoriali collocando la città di Fossacesia e i Comuni della Provincia di Chieti in una potenziale sinergia di azioni culturali ed economiche diventando un punto di riferimento per le iniziative turistiche della regione Abruzzo di interculturalità internazionale.

Il 3° festival internazionale dell’armonia ha potuto contare sulla collaborazione e patrocini di associazioni culturali nazionali e internazionali enti pubblici e privati nonchè numerosi sponsor :

Associazione I.T.A.C.A Fossacesia, Museo Palazzo Mayer Fossacesia, Abbazia di San Giovanni in Venere Fossacesia,Duo Commedia Nova (Direzione Artistica),Comune di Fossacesia, Comune di Lanciano, Comune di Rocca San Giovanni, Provincia di Chieti, Regione Abruzzo, Scuola Sperimentale di Teatro Aperto “ Santa Lucia “ di Lanciano, Liceo Classico di Lanciano V. Emanuele II° di Lanciano, Istituto Comprensivo P.D. Pollidori Fossacesia, L’Ensemble Triphonia Berlino, Unione Culturale Economica Slovena, Consiglio delle organizzazioni Slovene.

Il progetto si è realizzato dal 22 Settembre al 3 Ottobre 2011 promosso dell’Associazione culturale ITACA con la direzione artistica del Duo Europeo Commedia Nova con il Patrocinio dei Comuni di Fossacesia, Rocca San Giovanni, Lanciano, la Provincia di Chieti e la regione Abruzzo.
Il Festival internazionale si è svolto nello scenario suggestivo dell’Abbazia medievale di San Giovanni in Venere, prezioso patrimonio artistico e spirituale abruzzese, nell’ottocentesco Palazzo Mayer, nella chiesa di S. Matteo a Rocca San Giovanni, al Teatro Comunale di Lanciano, al Polo Museale S. Spirito Lanciano e nella chiesa di S. Lucia a Lanciano.

Il Festival, nel rispetto di quell’armonia con la storia e l’ambiente che dà il nome all’evento, nella sua terza edizione ha prodotto una dozzina di eventi con l’Ensemble in Residence tedesco-americano Triphonia, il Duo Commedia Nova, il compositore e sassofonista croato Gordan Tudor, il regista Ulderico Manani e lo scrittore sloveno Boris Pahor, candidato al Premio Nobel per la Letteratura ospite d’onore del festival.

Per la sezione dedicata ai laboratori si sono realizzati dibattiti, conferenze, incontri interattivi di educazione alla musica e al teatro, veri e propri eventi che hanno coinvolto con entusiasmo il  pubblico intervenuto e in particolare gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio frentano.

Il progetto didattico si è inoltre articolato con la presenza della scuola sperimentale di teatro per formare i formatori “ Santa Lucia ”di Lanciano che, per questa 3° edizione del festival del’Armonia dedicata alle donne nel medioevo, ha partecipato con una lettura scenica sulla vita della letterata Cristina da Pizzano, ricevendo positivi consensi con la  performance rappresentata per la sezione laboratori dedicata al teatro.

English

In Autumn 2011 the third Festival dell’Armonia “marenostrum” for Early Music and Theatre took place,  organized by Associazione ITACA under the artistic direction of the duo Commedia Nova in cooperation with the cities of Fossacesia, Rocca San Giovanni, Lanciano, the Province of Chieti and the and the Government of the Abruzzo Region .

The international concerts were held in the romantic ambience of the medieval abbey of San Giovanni in Venere, one of the most significant sacred buildings of the Abruzzo, as well as in the Palazzo Mayer from the 19th century, in the Teatro Comunale of Lanciano, a precious monument of the romantic era, and in several other churches. About a dozen events took place during the festival, all stimulated by and in harmony with the historical and architectural surroundings, presented by, amongst others, the “ensemble in residence” Triphonia, a german-american trio for medieval music. A very special guest was the 98 year-old slowenian writer Boris Pahor, nominated for the Nobel Literary Prize, who offered a series of meetings with citizens and students of the region.

Deutsch

Im Herbst 2011 fand bei mit großer Resonanz  sowohl des Publikums als auch der Medien das dritte Festival dell’Armonia “marenostrum” für Alte Musik und Theater statt , organisiert von der Associazione ITACA unter der künstlerischen Leitung des Duos Commedia Nova in Kooperation mit den Städten Fossacesia, Rocca San Giovanni, Lanciano, Provinz Chieti und der Region Abruzzen.

Die international besetzten Veranstaltungen wurden unter anderem im romantischen Ambiente der mittelalterlichen Abtei S. Giovanni in Venere, einem der bedeutendsten Sakralbauten der Abruzzen, im Palazzo Mayer aus dem 19. Jahrhundert, im historischen Teatro Comunale Lanciano und in verschiedenen Kirchen präsentiert.

Ein Dutzend Konzerte, Theateraufführungen und Colloquien des Festivals, immer abgestimmt auf das historische und architektonischen Umfeld und gleichsam “in Harmonie” mit ihm, wurden u.a. vom “Ensemble in residence”, dem deutsch-amerikanischen Trio Triphonia, dem Duo Commedia Nova, dem Regisseur Ulderico Manani und dem kroatischen Komponisten und Saxophonisten Gordan Tudor bestritten. Ehrengast war der 98-jährige slowenische Schriftsteller Boris Pahor, Anwärter auf den Literaturnobelpreis, der mit unermüdlichem Elan mehrere Konferenzen für Schüler, Studenten und Bürger der Region gab.

SPONSOR